Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Emiliano prova ancora una volta a spostare l’attenzione dai suoi fallimenti tornando a parlare del M5S. A differenza sua noi non cambiamo idea come cambia il vento: in Puglia siamo la sola vera alternativa ai disastri fatti dalla vecchia politica e non sarà mai possibile alcun accordo con Emiliano o con chiunque altro rappresenti destra e sinistra”. Così il gruppo del M5S in Consiglio regionale replica all’apertura del governatore ad un “dialogo” con i pentastellati in vista delle Regionali di settembre.

“È disponibile al dialogo? Peccato non lo sia mai stato in questa legislatura – continuano i 5Stelle – su temi come lavoro, sanità, rifiuti. Non ha mai ascoltato alcuna proposta fatta per risollevare la nostra regione e ora vuole parlare di elezioni? No grazie. Ancora una volta peraltro contraddice se stesso: a ottobre “mai con i cinquestelle se non chiedono scusa”, oggi si dichiara aperto al dialogo e sostenitore del governo nazionale. Michele contro Emiliano come sempre. Capiamo però il suo disorientamento: fino ad ora in cambio di poltrone è sempre riuscito a portare dalla sua parte quelli del centrodestra: da Simeone Di Cagno Abbrescia a Massimo Cassano, passando per Gianni Stea e Francesco Spina solo per citare alcuni nomi. La vera alleanza nei fatti è stata con loro”. I pentastellati, quindi, chiudono la porta a qualsiasi alleanza: “Con noi – concludono – il gioco non gli è riuscito 5 anni fa, quando ci ha proposto tre assessorati in cambio del silenzio, e non riuscirà oggi. L’unica cosa che ci interessa è far rinascere la nostra terra e per farlo questo governo regionale deve andare a casa”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui