Cabtutela.it
acipocket.it

Distanziamento di almeno un metro anche in camera, mensa, palestra e servizi comuni solo su prenotazione. L’Adisu Puglia ha emanato il nuovo protocollo per accedere ai collegi universitari, aperti dal primo settembre. Tutti gli studenti saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea mediante dispositivi fissi (termoscanner). Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso nei collegi e nelle mense.

Per poter accedere alle residenze universitarie bisognerà mantenere la distanza sociale di un metro in tutti i luoghi comuni o di passaggio, e anche all’interno delle camere, e proteggere le vie respiratorie (coprendo naso e bocca) con idonea mascherina (DPI) qualora tale distanza non possa essere rispettata.

Vietati gli assembramenti anche nelle camere. Ogni utente dovrà areare spesso i locali aprendo più volte al giorno le finestre.  In aggiunta alle pulizie ordinarie e straordinarie previste nel Capitolato Speciale di Appalto, ogni studente residente in collegio dovrà garantire che la propria camera sia quotidianamente correttamente igienizzata sia nelle superfici orizzontali che negli arredi presenti nelle camere. Anche nell’utilizzo di frigoriferi condivisi, gli studenti devono tenere separati i propri alimenti da quelli degli altri, conservarli in contenitori chiusi e consumarli durante il proprio turno. Si potrà accedere solo su prenotazione a cucine, mense e  palestre.

Nel caso in cui uno studente, inizialmente asintomatico, sviluppasse febbre e sintomi respiratori (tosse e difficoltà respiratoria), deve immediatamente indossare una mascherina chirurgica (l’utente al momento dell’isolamento, deve essere subito dotato ove già non lo fosse, di mascherina chirurgica) e confinarsi spontaneamente in una stanza preventivamente predisposta dalla Direzione, in cui troverà guanti monouso, termometro a infrarossi e una bottiglietta d’acqua sigillata. Successivamente saranno attivati tutti i canali previsti dal protocollo.

A partire da oggi gli studenti interessati dovranno contattare via mail i direttori dei rispettivi collegi per prenotare l’ingresso al proprio posto alloggio. Inoltre gli assegnatari degli alloggi devono scaricare, compilare, firmare e consegnare all’arrivo il modulo di autocertificazione delle condizioni sanitarie.  Successivamente, dopo la pubblicazione delle graduatorie dell’a. a. 2020/2021 si procederà alle nuove assegnazioni con la tempistica prevista dal bando di concorso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui