Cabtutela.it
acipocket.it

Su 3.510 test per l’infezione da Covid-19, oggi in Puglia sono stati registrati 51 casi positivi: 22 in provincia di Bari, 6 nella Bat, 2 in provincia di Brindisi, 10 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto, 1 fuori regione, 3 provincia di residenza non nota. La curva dei contagi è ancora in salita rispetto ai giorni scorsi, non sono stati registrati invece decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 291.265 test; 4.018 sono i pazienti guariti, mentre i casi attualmente positivi sono 597, di cui 98 ricoverati negli ospedali. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.170.

“La maggior parte dei casi – spiega il dg Asl Bari, Antonio Sanguedolce – riguarda contatti stretti di casi già individuati e tracciati dal dipartimento di prevenzione. Abbiamo tra i positivi ancora rientri da Sardegna e Calabria. Si è reso necessario il ricovero ospedaliero solo per due casi”. Dei 6 casi nella Bat, “due tornano da Malta mentre per gli altri 4 sono in corso le indagini del dipartimento di prevenzione”, spiega Alessandro Delle Donne, dg Asl Bat. “Un caso in provincia di Brindisi – aggiunge – Giuseppe Pasqualone, manager Asl Brindisi – riguarda una donna, sintomatica, che attraverso il medico di famiglia ha contattato la Asl ed è stata sottoposta a tampone. È in isolamento fiduciario e sono stati eseguiti tamponi anche a suoi familiari e contatti stretti. Il secondo caso è in fase di accertamento”. “Il caso odierno riguarda una persona temporaneamente presente in provincia di Lecce, a domicilio e in isolamento su cui è in corso l’indagine epidemiologica”, dice i dg Asl Lecce, Rodolfo Rollo. In provincia di Foggia, dei 10 nuovi casi, 5 riguardano cittadini stranieri 4 sono i casi di contatti stretti già individuati e sottoposti a sorveglianza attiva. L’ultimo caso è quello di una persona sintomatica, individuata grazie alla segnalazione del medico di medicina generale. Infine, a Taranto, “i pazienti risultati oggi positivi al Covid nella provincia di Taranto, sono rientrati da Sardegna, Grecia, Milano, Albania, tutti sottoposti a controlli come da prescrizione”, dichiara il dg della Asl Taranto, Stefano Rossi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui