Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il quinto municipio ha stanziato 79mila euro per sostenere le famiglie in difficoltà del territorio e per illuminare le principali strade dei quartieri di Palese, Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella in occasione delle festività natalizie. E’ quanto comunica il presidente del Municipio V, Vincenzo Brandi.

Parte dei fondi è costituita dagli emolumenti previsti per la partecipazione dei consiglieri alle commissioni municipali, sospese durante i mesi di lockdown. Nel dettaglio, 17mila euro sono stati destinati all’allestimento delle luminarie in alcune strade e spazi pubblici del Municipio V. Tra queste corso Vittorio Emanule, via Diaz, via Tenente Ranieri, parte di via Vittorio Veneto, via Palasciano, via Antonelli, via Del Turco (zona 167) e via Macchie a Palese, via Napoli, via Giannone, via De Maioribus, parte di Corso Garibaldi e tutto il Lungomare nella zona del porto a S.Spirito. Ma anche viale Caravella a Catino, la piazzetta Eleonora a San Pio e il giardino Francesco d’Itollo a Torricella.

Inoltre, tre alberi di Natale elettrici di cinque metri l’uno sono stati installati in piazza del Municipio a Palese, nel giardino Francesco d’Itollo a Torricella e in piazzetta Eleonora a San Pio, mentre un cappello di Babbo Natale alto 6 metri illumina piazza San Francesco a Santo Spirito.

Per sostenere i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica, 45mila euro sono stati invece impegnati per l’erogazione di contributi straordinari, la cui attribuzione avverrà su domanda individuale, ad esito di una breve istruttoria da parte del Segretariato sociale e degli assistenti sociali del Municipio V, attraverso la rete realizzata con le cinque Caritas parrocchiali del territorio sin dalle prime fasi del lockdown. La scelta di destinare queste risorse per chi versa in situazioni precarie è stata anche supportata dalla distribuzione dei buoni spesa a cura dell’amministrazione comunale. La domanda per il contributo straordinario avviene attraverso un colloquio con il Segretariato sociale, i cui uffici sono aperti presso la sede del Municipio in piazza Bellini.

“Stiamo tutti attraversando un periodo estremamente complicato nel quale l’amministrazione del Municipio, in sinergia con l’amministrazione comunale, ha ritenuto da un lato di non far mancare ai cittadini del territorio il calore che possono infondere le luminarie natalizie e la presenza degli alberi di Natale, dall’altro di offrire un aiuto concreto alle persone fragili per affrontare un periodo di forte impatto sull’economia familiare, in particolare sulla gestione finanziaria del quotidiano – ha dichiarato Vincenzo Brandi – Se con i buoni spesa si avrà la possibilità di acquistare viveri e beni di prima necessità, con queste ulteriori risorse potremo garantire un contributo straordinario necessario per far fronte ad altre spese primarie, quali il pagamento delle bollette, dell’affitto, del mutuo o magari qualche regalino per i propri figli. Allo stesso tempo abbiamo ritenuto fondamentale supportare l’istruzione dei nostri ragazzi più vulnerabili aiutandoli con l’acquisto di supporti informatici indispensabili per la didattica a distanza”.

Sono stati stanziati 17mila euro, infine, per l’acquisto di materiale informatico (computer portatili e apparecchi per la connessione internet) che sarà distribuito grazie alla collaborazione dei circoli scolastici presenti sul territorio, che conoscono i bisogni delle famiglie in difficoltà con la didattica a distanza per l’assenza di adeguati supporti informatici o per la presenza di più figli, che hanno la necessità di seguire le lezioni contemporaneamente. Le procedure d’acquisto sono in corso.

“Voglio ringraziare i consiglieri municipali, che attraverso il lavoro svolto nelle commissioni, hanno dato vita alle misure adottate e la struttura amministrativa e dei Servizi sociali del Municipio che, nonostante mille difficoltà, sta lavorando con abnegazione per consentire a tutti di affrontare questo momento nel miglior modo possibile” – ha concluso Brandi.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui