Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Al via la distribuzione di shopper telate per la spesa tra i commercianti di Santo Spirito, a Bari, per invitare i cittadini a scegliere contenitori riutilizzabili preferendoli alle classiche buste di plastica usa e getta. Le buste riportano messaggi di sensibilizzazione su temi ambientali e di comune senso civico, indicando le principali sanzione previste per alcuni comportamenti scorretti – ad esempio la mancata raccolta delle deiezioni canino o l’abbandono di chewing gum e mozziconi di sigaretta – e invitano al rispetto degli animali ricordando che non sono oggetti ma esseri sensibili, che soffrono se vengono abbandonati e che vivono nei rifugi cittadini in attesa di essere adottati.

“Abbiamo lanciato questa iniziativa partendo da Santo Spirito – commenta Pietro Petruzzelli – che è il primo quartiere in cui la raccolta porta a porta è stata avviata, raggiungendo nel tempo percentuali straordinarie: oggi, con l’aiuto delle associazioni coinvolte, siamo riusciti a distribuire oltre 1500 shopper, e altrettante ne distribuiremo sabato prossimo. È un modo per ricordare a tutti il valore di comportamenti semplici ma capaci di incidere in maniera significativa sulla qualità dell’ambiente urbano e sulla produzione complessiva di rifiuti, in primo luogo da materie plastiche. Abbiamo tutti una grande responsabilità per il futuro, partendo dall’attenzione nei gesti quotidiani, anche i più piccoli, che però possono fare la differenza”.

“Prosegue l’attività di sensibilizzazione sul corretto smaltimento dei rifiuti e sul sempre più ridotto utilizzo della plastica – dichiara Vincenzo Brandi -. Il nostro territorio ha sempre dimostrato attenzione all’ambiente ed anche per questo stiamo lavorando all’applicazione di un protocollo d’intesa con Amiu, Polizia locale e assessorato all’Ambiente con l’obiettivo di avvicinare i nostri ragazzi alle tematiche ambientali, introducendoli al concetto di sostenibilità quale stile di vita. Ringrazio le associazioni che collaborano costantemente con il Municipio tra cui Actes, Proloco, Vogliamo Santo Spirito Pulita, Le Ali del Sorriso e Associazione dei Marinai, sempre attenti e presenti per migliorare la qualità della vita nel territorio”.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato all’Ambiente, è realizzata in collaborazione con il Municipio V, l’associazione di commercianti di Santo Spirito ACTES, le associazioni Pro loco, Vogliamo Santo Spirito pulita, Costa del sole, Associazione marinai Santo Spirito, Le ali del sorriso, Dinamiche culturali, Agorà, Vespa Club, Il lungomare che vorrei e la parrocchia Spirito Santo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui