Cabtutela.it
acipocket.it

«Utilizzare i fondi Ue del Recovery per colmare il divario tra Nord e Sud Italia», è quanto affermano, in una nota, gli assessori regionali al Personale e all’Istruzione, Gianni Stea e Sebastiano Leo, e i consiglieri regionali «Popolari con Emiliano» Sergio Clemente, Francesco La Notte, Mario Pendinelli, Massimiliano Stellato e Mauro Vizzino. «Tra i principi ispiratori del Recovery Fund – spiegano – emerge, a giusta ragione, che l’impiego dei fondi assegnati agli Stati europei deve essere indirizzato anche per ridurre il gap, purtroppo ancora esistente per sviluppo economico, tra le due Italie».

«Per questi motivi, nonostante la Puglia continui a distinguersi nel Mezzogiorno per i grandi passi in avanti compiuti negli ultimi anni – sottolineano – riteniamo che la conferenza Stato-Regioni sia il luogo istituzionale idoneo per ribadire, con fermezza, questo principio. E non ci soffermeremo a soffiare sul vento delle percentuali assegnabili alle regioni meridionali, perché questa partita deve servire a ristabilire equità». «Se cresce il Sud – concludono – cresce l’Italia». ANSA


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui