aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Un sospetto caso di Covid nella variante inglese all’aeroporto di Bari. Nel pomeriggio di domenica 20 dicembre un passeggero proveniente da Londra è risultato positivo una volta atterrato nel capoluogo pugliese. Infatti il termoscanner ha rilevato la temperatura superiore al limite di 37,5 gradi, così il caso è stato sottoposto ai tecnici Asl che in 48 ore potranno stabilire se si tratta o meno della variante Covid inglese che ha provocato il lockdown nazionale. In corso anche il tracciamento di chi era sull’aereo.

Come anticipa Repubblica, si tratta di una ragazza di 25 anni della provincia di Bari, aveva la febbre già alla partenza. Gli operatori dell’Usmaf – l’Ufficio sanitario marittimo e aereo di frontiera – hanno chiesto spiegazioni e hanno capito immediatamente che c’era qualche problema: la ragazza era nervosissima, voleva andare via e quando è stata costretta a rispondere alle domande che le venivano poste è stata costretta ad ammattere che aveva avuto dei sintomi parainfluenzali già in Inghilterra che si era sottoposta a un tampone ed era partita senza averne ricevuto l’esito.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui