Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

«Finalmente si comincia. Oggi è il primo giorno, solo dimostrativo, perché somministreremo 505 dosi, ma nelle prossime giornate, a partire dai primi di gennaio, saranno somministrate in Puglia quasi 95 mila dosi». Lo ha detto il capo del Dipartimento Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro, in occasione dell’avvio della campagna di vaccinazione Covid.

«Oggi è il giorno simbolo, il giorno nel quale è molto probabile che sia iniziata la campagna di sconfitta del virus. La Puglia – ha detto Montanaro – è pronta perché sono settimane che sta lavorando per questo obiettivo. E’ un percorso molto lungo, perché arriveremo a vaccinare la maggior parte dei pugliesi più in là nel tempo, nel corso nel 2021». «Cominciamo dalle 11 strutture identificate come hub in tutto il territorio regionale – ha spiegato Montanaro – , abbiamo in corso un piano di preparazione quasi maniacale per cercare di distribuire nel minor numero di giorni possibile il maggior numero di dosi vaccinali».

«È difficile fare una stima dei tempi, ma confidiamo che nel corso dei prossimi 6-7 mesi si possa vaccinare il maggior numero di cittadini pugliesi e quindi di raggiungere l’immunità di gregge in poco tempo. Le nostre aspettative – ha detto Montanaro – sono legate evidentemente all’immunità di gregge che potremo raggiungere con i vaccinati, ma non dobbiamo dimenticare che, nell’attesa che questo accada, dobbiamo continuare a rispettare le regole di base, il distanziamento e la mascherina. La mascherina vale quanto un vaccino in questo momento».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui