Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Si chiamano Anna Clara, Nicola e Giulia e sono i tre gemellini nati negli scorsi giorni, a 33 settimane di gestazione, nel reparto di Ostetricia e Ginecologia Universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, diretto dal professor Luigi Nappi. Si tratta del secondo parto trigemino avvenuto nell’ospedale foggiano dall’inizio della pandemia da Covid19.

I genitori dei tre bambini sono della provincia di Foggia e residenti per motivi professionali a Toronto, in Canada. Nonostante il periodo, hanno scaltro di far nascere i piccoli in Italia, con le cure dell’équipe costituita dai dirigenti medici Giuseppe Maruotti, Lorenzo Vasciaveo e Nadia Fede, coordinati dallo stesso professor Nappi. 

I tre gemellini prematuri pesano 1.850 grammi, 1.980 grammi e 2.050 grammi e sono attualmente ricoverati presso la struttura di Neonatologia e Terapia intensiva neonata diretta dal dottor Gianfranco Maffei. “La nascita dei tre gemellini, in questo particolare momento storico, è un inno alla vita e un messaggio di incoraggiamento per tutti noi”, commenta il Commissario straordinario del Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui