Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Prosegue nella città di Bari il trend in discesa relativo al dato di persone positive al Covid19 e che si trovano in stato di isolamento fiduciario. Secondo i dati pubblicati sul portale del Comune di Bari e riferiti al 23 gennaio, sono 3.868 le persone che, in città si trovano in stato di quarantena, 60 in meno rispetto all’ultima pubblicazione riferita alla città. In totale, sono 7.774 baresi impattati dal fenomeno, perché appartenenti a famiglie con almeno un cittadino in isolamento. 

Nell’ambito di coloro che si trovano in isolamento, sono 164 i nuovi casi, a fronte di 188 persone che, dall’ultimo aggiornamento, sono uscite dalla quarantena. Sono 3.507, invece, coloro che risultano ancora positivi al Coronavirus, circa 70 in meno rispetto ai dati precedenti. Numeri che manifestano un delta in direzione positiva e che confermano un trend già avviato negli scorsi giorni, in cui, nonostante il periodo successivo alle festività natalizie, era stato registrato un numero di persone in isolamento finalmente di nuovo al di sotto delle 4mila (erano 4.005 il 19 gennaio, 3.983 il 16 gennaio, 3.978 il 12 gennaio, 4.104 il 10 gennaio, 4.006 il 6 gennaio e 3.822 il 2 gennaio, 27 dicembre 3.645 e infine 3.582 del 14 dicembre scorso).

Quanto alla distribuzione del numero di persone che si trovano in isolamento in base ai quartieri di Bari, la maggior concentrazione del fenomeno si registra, ancora una volta, nell’area comprensiva dei rioni Marconi-San Girolamo-Fesca-San Paolo e zona industriale, per un totale di 695 casi. Segue il quartiere Japigia con 515 casi di quarantena e Poggiofranco, con 492 casi. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui