Cabtutela.it
acipocket.it

“Draghi pensi ad un ministero delle Autonomie locali e scelga come ministro il presidente dell’Anci”. La proposta per Antonio Decaro parte da Brescia, con le parole di Emilio Del Bono esponente del Partito Democratico. “La vera rivoluzione parte dai comuni e questo governo può essere una grande opportunità. Decaro – aggiunge il sindaco di Brescia – è stato votato all’unanimità alla presidenza dell’Anci e porterebbe nel governo le istanze del territorio e dei comuni ed è la persona giusta per ricoprire il ruolo di ministro delle Autonomie locali”.

Per ora non ci sono conferme ufficiali, si tratta solo di proposta ripresa dalla stampa locale di Brescia. Decaro è al secondo mandato nel capoluogo pugliese, ed è presidente Anci dal 2016. Intanto a Roma ci saranno tre giorni di consultazioni per il premier incaricato Mario Draghi. Sono cominciate giovedì alle 15.30 con le forze politiche e si concluderanno sabato in tarda mattinata. Si parte con i partiti piccoli, da Azione e +Europa a Maie, Cd, Europeisti-Maie, Misto Camera, Nci, Cambiamo. Venerdì, dalle 11, è la volta delle Autonomie, di LeU, Iv, Fdi, Pd e Fi. Si chiude sabato dalle 11 con la Lega e M5S. Gli incontri hanno durata di mezzora o di un’ora a seconda del peso dei partiti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui