Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il raid alle ore 23 del 4 gennaio scorso. Alcune persone sfondano la porta di una casa popolare a Bitonto, regolarmente assegnata ad un disabile con disabilità intellettive e momentaneamente vuota. La sorella, tutrice legale, dopo aver sporto denuncia ai carabinieri ha deciso di raccontare il caso a Borderline24.

“Si tratta di una abitazione di proprietà Arca – spiega – che da tre mesi aveva delle problematiche all’impianto idraulico del bagno, con una serie di rotture e relative infiltrazioni al piano sottostante. Per questo da tre mesi ospito mio fratello, disabile, al fine di salvaguardare la mia e sua salute oltre alle implicazioni igienico sanitarie”.

L’irruzione degli abusivi era un temuta già da tempo: “Adesso sono molto preoccupata, l’appartamento occupato da ignoti sarebbe in ogni caso non idoneo perché senza servizi igienici funzionanti. Temiamo perfino di andare a controllare chi c’è ora dietro quella porta, per questo ho chiesto aiuto alle forze dell’ordine nella speranza di coinvolgere anche i responsabili per l’assegnazione delle case popolari a Bari e provincia”.

Foto di repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui