Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it
Il presidente Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro ha scelto di celebrare sui social a giornata internazionale della donna con un impegno concreto a fermare le pubblicità sessiste, che in qualche modo utilizzano il corpo femminile e ledono la dignità delle donne.
“Nella mia vita – scrive Decaro – ho avuto mille modi e occasioni per onorare giornate come l’8 marzo. Qualche volta ci sono riuscito, altre volte meno. Quindi non è scrivendo un post sui social che onorerò degnamente la giornata internazionale della donna. Ma cercando di utilizzare il mio ruolo, ogni giorno, per ridurre e annullare nei fatti, non a parole, il divario di opportunità, di libertà, di rispetto, di salario che ancora oggi esiste tra uomini e donne. Un passo alla volta, cercando di dare sostanza a questa battaglia con grandi e piccole azioni”.
“Oggi, ad esempio, l’Anci ha sottoscritto il protocollo per fornire a tutti i Comuni gli strumenti per integrare i regolamenti di pubblicità locale e per l’occupazione di spazi pubblici con clausole che prevedano l’accettazione, da parte dei gestori degli impianti pubblicitari, delle norme del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale con cui si impegnano a non concedere spazi a comunicazioni di immagini lesive della dignità della donna e della sensibilità dei minori. Dall’altro lato i sindaci avranno gli strumenti normativi per intervenire e rimuovere eventuali pubblicità offensive”, conclude Decaro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui