Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ryanair investe sugli aeroporti di Bari e Brindisi. La compagnia aerea numero 1 in Italia, ha lanciato oggi, il suo più grande programma estivo in Puglia. Si tratta, in particolare, di un’aggiunta di 61 rotte in totale e 10 nuove rotte da Bari e Brindisi per l’estate 2021, che contribuiranno a stimolare il traffico aereo mentre l’implementazione dei programmi di vaccinazione prosegue e l’Europa riaprirà in tempo per le vacanze estive.

La programmazione di Ryanair, per la prossima estate, prevede nello specifico, oltre a quanto già citato, 4 aeromobili basati (uno aggiuntivo a Bari, con un investimento pari a $100m) che offriranno l’opportunità non solo di implementare i servizi, ma anche di sostenere 120 posti di lavoro in totale. Per quanto riguarda le 10 nuove rotte, ce ne saranno 8 da Bari per Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante, tutte operative due volte a settimana. Da Brindisi ci saranno due nuove rotte per Madrid e Malta, entrambe con due frequenze a settimana. Nel piano sono previsti oltre 290 voli settimanali.

Inoltre, sottolinea Ryanair, i consumatori italiani potranno prenotare le loro vacanze estive a tariffe ancora più basse e con la possibilità di usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo” in caso di cambiamento dei piani. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato anche un’offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli € 19.99 per i viaggi fino alla fine di ottobre 2021, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica 28 marzo sul sito ufficiale della compagnia.

“Mentre i programmi di implementazione delle vaccinazioni continueranno nei prossimi mesi, il traffico aereo è destinato a crescere questa estate e siamo lieti di annunciare il più grande operativo estivo di sempre per la Puglia – ha commentato il direttore del Commerciale di Ryanair, Jason Mc Guinness – siamo lieti di concludere questo investimento a lungo termine con Aeroporti di Puglia, che continua a lavorare per fornire operazioni efficienti e tariffe aeroportuali competitive, che offre i mezzi per la crescita del traffico e nuove rotte nelle basi Ryanair di Bari e Brindisi. Con questa ulteriore crescita nella regione siamo orgogliosi di continuare a posizionare la Puglia come una delle destinazioni nazionali e internazionali più forti d’Italia – ha concluso.

Alle sue parole fanno eco quelle del presidente di Aeroporti Puglia, Tiziano Onesti, il quale ha dichiarato che “L’accordo raggiunto tra Aeroporti di Puglia e Ryanair che vede un quarto aeromobile di base in Puglia rappresenta un indubbio segnale di fiducia non solo per il nostro comparto, ma per l’intero sistema economico, locale e nazionale. Una visione di sistema, appunto, che enfatizza, a nostro avviso, l’unico e corretto modus operandi che mette insieme tutti gli interlocutori dell’ampio e variegato mondo della mobilità: dal turismo al traffico business, dagli operatori privati alle pubbliche amministrazioni, Regione Puglia in primis. La leva turistica in un’area come quella italiana, in generale, e quella del sud est, nazionale ed europeo, in particolare, è e sarà ancora di più il perno su cui si baserà la ripresa degli scambi man mano che si raggiungeranno condizioni di sicurezza sanitaria sempre più diffusi grazie alle campagne di vaccinazione di massa in atto.

“Il quarto aereo di base in Puglia con la livrea di Ryanair e dieci nuove rotte – prosegue – fanno della nostra terra il polo centrale e naturale di collegamento di tutta l’area del sud est dell’Europa. Cultura, natura, calore umano, vivere semplice e accogliente, unitamente alle capacità di innovazione e sperimentazione in un connubio non facilmente riscontrabile altrove, rappresentano indiscussi punti di forza dell’attrattività del nostro territorio. In modo consapevole e responsabile, Aeroporti di Puglia adotta le decisioni più opportune per proteggere e valorizzare questo raro bene comune al servizio di tutta la comunità di riferimento” – ha concluso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui