Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Questa è la storia a lieto fine di Willy, il cane di Sant’Anna a Bari che alcune settimane fa è stato catturato e portato in canile, a seguito della denuncia da parte di un cittadino aggredita da un cane che, purtroppo non era Willy ma un altro cane”. Lo annuncia il presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti, che ha seguito la vicenda negli ultimi giorni.

Uno scambio, Willy secondo il racconto dei residenti è troppo docile. Da questa vicenda è partita la solidarietà di tutto il quartiere pet cercare di riportare a casa il bellissimo cane. Petizioni, telefonate anche notturne, incontro con i veterinari Asl che avevano un solo scopo.

“Willy libero. Bene, Oggi è stato un piacere dare il ben tornato a casa, al piccolo Willy da parte del Municipio 1. Willy, il cane del quartiere Sant’Anna, da oggi fa parte della nostra comunità e avrà bisogno dell’affetto e dell’attenzione di tutti noi, proprio come sta facendo l’amica Enrica in questo momento”, scrive Leonetti. I veterinari della Asl, hanno provveduto all’identificazione e iscrizione nell’anagrafe degli animali d’affezione, alla sterilizzazione e alla profilassi vaccinale del “cane di quartiere”. In basso il video della corsa a perdifiato dopo la messa in libertà.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui