Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dato l’evolversi dell’emergenza sanitaria Covid, il Comitato Operativo Comunale di Bari ha disposto lo scorso 11 marzo la chiusura dei parchi e dei giardini recintati della città al fine di limitare il rischio di assembramenti. Fino a domenica 28 marzo, parchi e giardini recintati saranno chiusi alle ore 18 nei giorni feriali e per l’intera giornata il sabato e la domenica. Ma ci sono dei cittadini che segnalano disagi in seguito alla decisione.

In alcuni casi la riapertura sarebbe avvenuta dopo le 6.30. “C’era una bella coda di cani e aspettavano fuori dal parco degli Aquiloni in via Devitofrancesco. Ma tanto non interessa, si pubblicizza l’adozione dei cani dai canili comunali ma poi non viene fatto niente per loro. Invece di chiudere punite i responsabili degli assembramenti e non penalizzate le persone e gli animali che rispettano le regole nella nostra città da sempre”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui