Cabtutela.it
acipocket.it

Siglato l’accordo quadro tra governo, Regioni, Federfarma e Assofarm per coinvolgere anche i farmacisti nella campagna di vaccinazione. Arriva quindi il via libera alle somministrazioni anti Covid direttamente in farmacia. “Ho appena firmato il protocollo – ha scritto il ministro della Salute, Roberto Speranza – la campagna di vaccinazione è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare”.

L’intesa con le farmacie prevede che dalle somministrazioni in farmacia siano esclusi i soggetti ad “estrema vulnerabilità o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica”. Alle farmacie è prevista una remunerazione di 6 euro per ogni singola inoculazione. Le attività di prenotazione e esecuzione dei vaccini verranno invece eseguite dalle farmacie “secondo i programmi di individuazione della popolazione target previamente definiti dalle autorità e seguendo i criteri di priorità”. Si attendono maggiori dettagli sulla campagna vaccinale nelle farmacie per la Puglia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui