Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Presidio sotto la sede della Regione Puglia e un tratto di strada bloccato al traffico sul Lungomare di Bari. Si tratta della protesta messa in atto, questa mattina, da alcune decine di lavoratori dell’Ilva in amministrazione straordinaria, che si sono dati appuntamento nel capoluogo pugliese per un presidio coordinato dalla sigla sindacale Usb Puglia.

I manifestanti sollecitano l’avvio dei corsi di formazione e lavori di pubblica utilità che consentano da un lato la riqualificazione degli operai e dall’altro l’integrazione economica alla cassa integrazione straordinaria. “Siamo stanchi, ci avete tolto tutto e ci avete solo illuso con le promesse”, urlano ai referenti dell’amministrazione regionale.

Secondo l’Unione sindacale di base, i corsi di formazione sono “preziosi strumenti da sfruttare assolutamente per dare a questa fetta di lavoratori un’opportunità dal punto di vista professionale, ma anche sociale. Del resto stiamo chiedendo di fare a Taranto quel che a Genova, dove i lavoratori operano a servizio dei comuni di residenza, si fa già da molti anni. Questo dovrebbe quindi essere garantito anche qui in Puglia”.

(Foto di repertorio)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui