Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La Regione Puglia ha approvato il finanziamento del progetto “Villaggio dell’Accoglienza Trenta Ore per la Vita per Agebeo”. Un bene confiscato alla criminalità che diventerà un luogo per ospitare i familiari dei piccoli pazienti oncologici e oncoematologici, sottoposti a cure riabilitative o di lunga degenza presso le strutture sanitarie di Bari.

Il villaggio che sorgerà a Poggiofranco, nei pressi di via Camillo Rosalba, si compone di 10 alloggi, di cui 8 con funzione residenziale e 2 con funzione assistenziale. Dopo l’ok della Regione e il relativo finanziamento da 1 milione di euro, anche il Comune si impegna a sostenere economicamente l’opera con fondi del civico bilancio, 710mila euro.

Un progetto che nasce nel solco di una solida collaborazione sviluppata negli anni tra il Comune di Bari e l’associazione di volontariato Agebeo & Amici Di Vincenzo Onlus, fondata a Bari, nel 1990, da un gruppo di genitori che hanno vissuto con i propri figli la dolorosa esperienza della lotta contro la leucemia e il tumore infantile.

L’associazione, dal 2003, è diventata progressivamente un punto di riferimento per l’accoglienza dei familiari dei piccoli pazienti oncologici a Bari, garantendo ospitalità dal 2007 in un appartamento confiscato del Comune di Bari. In seguito la stessa associazione si è fatta promotrice del progetto del villaggio, da realizzare a proprie spese, su un terreno confiscato concesso dal Comune nel 2016 per la durata di 19 anni.

“È stato un lavoro di squadra veramente incredibile e senza il supporto concreto di alcuni, questo progetto sarebbe rimasto ancora alla fase di rustico. Ora, con l’aiuto di Comune di Bari e Regione Puglia, il nostro sogno e in particolare il sogno della famiglia Farina: Michele, Chiara e Valeria, diventerà realtà. Un grazie ai soci, ai volontari, ai collaboratori e in particolar modo ai sostenitori della nostra Associazione, che non hanno mai smesso di credere a questo sogno in tutti questi anni. Ci teniamo davvero a ringraziare tutti coloro che, in questo anno di progettazione e di condivisione di questo sogno, ci hanno fattivamente dato una mano”, scrive sui social Agebeo e Amici di Vincenzo OdV.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui