Cabtutela.it
acipocket.it

Da lunedì 7 giugno slitta di un’ora il coprifuoco, che passa quindi dalle 23 alle 24 per tutte le regioni gialle, ossia  Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Lazio, Toscana, Marche, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Valle D’Aosta e delle provincie autonome di Trento e Bolzano. Salta invece nelle 4 Regioni che, sempre dal 7, entreranno in zona bianca, raggiungendo Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia: il Veneto, la Liguria, l’Umbria e l’Abruzzo. In questi sette territori gli spostamenti non hanno già più limiti di orario. Per il resto d’Italia invece bisognerà aspettare il cambio di colore oppure il 21 giugno, data in cui cadrà in tutta Italia.

Per i cittadini delle zone bianche restano quindi in piedi  tre divieti: girare senza mascherina, non rispettare il distanziamento e i balli in discoteca.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui