Cabtutela.it
acipocket.it

In città insieme al turismo tornano le performance di strada. Nel cuore di Bari vecchia, all’esterno del Museo Civico, un gigantesco castello di carte è stato fatto crollare in occasione della chiusura delle esposizioni al chiuso.

Lo spettacolo è stato messo in scena del duo Kalura Meridionalismo, dedicato alla storia delle carte da gioco napoletane e alla cultura popolare. Dopo aver innalzato l’installazione, nel nome della libertà d’espressione e della libertà ritrovata verso la fine delle restrizioni Covid, l’artista Pin’o Massaro Castelluccio si è fiondato contro le classiche figure da gioco tra lo stupore dei turisti e degli spettatori baresi.

E’ stato l’epilogo del Futuro Arcaico Fest, un evento multidisciplinare e itinerante che si è svolto nel capoluogo pugliese attraverso la fruizione in spazi inusuali di opere provenienti da tutta Italia che rinnovano la visione della cultura popolare, rituale, magica e orale italiana, da sud a nord. Il festival è patrocinato dal Comune di Bari e finanziato con il Piano Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio – Sezione Economia della Cultura – della Regione Puglia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Finalmente dopo la pandemia si ricomincia! Sono Gianni Tubelli, un ex giocoliere diventato fornitore di tutto ciò che serve per le discipline legate agli artisti di strada e vi auguro una grande ripartenza, necessaria per voi ma anche per tanti adulti e bambini, che vogliono ritornare finalmente a vedere le vostre performance in strada!

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui