Cabtutela.it
acipocket.it

“Il Parco della Giustizia di Bari ha il commissario. A brevissimo sarà ufficializzato da Palazzo Chigi il nome del tecnico che seguirà la realizzazione del nuovo Polo giudiziario. In pochi mesi, dopo anni di fermo, siamo riusciti ad avviare le procedure, ad anticipare i tempi dell’originario cronoprogramma del primo lotto, il cui termine lavori è previsto dal Demanio al 2024, e ad avere la nomina di un Commissario per semplificare ogni adempimento”. Lo annuncia il Sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto. “Grazie al lavoro di squadra tra le strutture del Ministero della Giustizia e l’Agenzia del Demanio e al fattivo impegno del Governo, nonché mio personale – prosegue -, il problema dell’edilizia giudiziaria barese, da oltre 20 anni in una situazione di insostenibile precarietà e di cronica attesa, arriverà a una soluzione definitiva, avvalendosi del ‘sollievo temporaneo’ offerto dall’acquisizione dei quindici piani dell’ edificio-torre, sito a fianco dell’attuale sede degli uffici penali in via Dioguardi”, conclude.

“Tanto tuonò che piovve – dichiara il sindaco Antonio Decaro –  Finalmente una buona notizia per gli operatori della giustizia e per l’intera comunità barese. La nomina del commissario per la realizzazione del parco della giustizia nel distretto barese riaccende la speranza che finalmente anche la giustizia barese possa disporre di ambienti dignitosi, decorosi e funzionali. Sono molto contento e ringrazio il governo per questa decisione che responsabilizza tutti i livelli istituzionali a raggiungere in tempi brevi un obiettivo fondamentale per la crescita sociale dell’intera comunità metropolitana”


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui