Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Grazzie a tutti”, con queste poche parole, anche se leggermente sgrammaticate, Cristiano Ronaldo ha salutato l’Italia, i tantissimi tifosi e, soprattutto, la tanto cara maglia bianconera con la quale ha giocato per ben tre anni dimostrando a tutti come la sua fama di campione non era affatto un’esagerazione.

Oltre ad essere un calciatore di tutto rispetto, basterebbe solo citare le sue performance nella nazionale portoghese per farsi subito un’idea, Ronaldo è poi una personalità davvero importante. Oltre ad essere un “maniaco” del benessere fisico e della salute, alimentazione sana ed allenamento costante sono tra i punti chiave, CR7 è stato anche testimonial per alcune pubblicità come quella dell’università online, ma sempre con il sorriso sulle labbra

Cristiano Ronaldo, o forse è meglio dire CR7, ha comunque deciso di ritornare tra le fila delle maglie rosse del Manchester United, una tra le maggiori squadre britanniche che l’aveva accolto appena diciottenne nel 2003 e l’ha tenuto per sei anni.

Dopo questo periodo nel freddo clima inglese, il valore di CR7 non poteva certo stare contenuto in un solo Paese tanto che, a partire dal 2009, Ronaldo si è trasferito nella più calda e soleggiata Spagna per “arruolarsi” nelle fila di un vero e proprio squadrone iberico. Questi altri non era che il Real Madrid con i quali rimarrà fino al 2018, quindi per ben nove anni, prima dell’arrivo in Italia. Da lì in poi il resto, ormai, è stato già doverosamente annotato tra le pagine della storia calcistica oltre che sportiva in generale.

Insomma, chiunque si sia appassionato al pallone calciato dal mitico portoghese, sapeva bene che puntare sulla sua vittoria gli avrebbe garantito un certo ritorno economico. Del resto, il binomio  scommesse calcio è sempre una costante praticamente da quando il gioco del calcio è stato inventato, ormai, più di qualche anno fa.

Ad ogni modo, come riportano i principali giornali sportivi inglesi, la famiglia “Ronaldo” è già atterrata sana e salva nella cara vecchia Inghilterra e sta già sistemando le proprie cose all’interno della lussuosissima villa a Manchester.

Oltre alle stanze ed ai balconi, pensate poi che questa villa comprende anche una piscina per farsi una bella nuotata, una palestra con tutto quello che serve per mantenersi sempre in forma ed anche un cinema per godersi i migliori film. Unica “pecca”, forse, è solo il garage che è stato progettato solamente per due macchine.

In ogni caso ricordiamo che, sia il bomber che la sua famiglia, dovranno passare lì il periodo di quarantena obbligatoria per le norme Covid, ma visto il tipo di abitazione possiamo dire che non è assolutamente male, non siete d’accordo anche voi?

Dopo questi giorni da trascorrere in quarantena, per la salute sia dei compagni di squadra che dei cittadini inglesi, Ronaldo potrà finalmente tornare a indossare la divisa ed i tacchetti per calcare ancora i campi di calcio inglesi e far sognare ancora una volta i tifosi inglesi.

Certo, ormai la sua carriera sta giungendo al termine a causa dei “limiti d’età”, ma chissà se tornerà mai in Italia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui