Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Una parte delle scuole di Bari e provincia ha anticipato la data di apertura prevista ufficialmente per il 20 settembre. E già monta la polemica sui social network: il ritorno tra i banchi vede al centro del dibattito gli assembramenti sui mezzi di trasporto pubblico.

“Il distanziamento è una utopia, è necessario fare fronte a questo problema prima che sia tardi”, l’appello di un cittadino al sindaco Antonio Decaro.

Sono infatti numerose le segnalazioni nel capoluogo pugliese. Per salire sui bus urbani Amtab, come indicato dal governo Draghi, non è necessario esporre il green pass e il numero di passeggeri può raggiungere la capienza dell’80%. Resta l’obbligo di indossare la mascherina.

Ma i dubbi riguardano soprattutto i controlli. “Chi deve far rispettare il limite ed evitare il sovraffollamento?”, un altro commento di un genitore preoccupato su facebook. Nelle ultime ore infatti si registrano diversi casi fuori controllo, come l’autobus numero 2, pieno di studenti usciti dall’istituto Marconi e diretto al capolinea in stazione. Stessa scena anche in corso Cavour, dove per far filtrare più aria è stata lasciata addirittura una porta socchiusa.

Intanto continua la protesta di studenti e docenti contro il doppio turno proprio per prevenire il caos sui mezzi di trasporto. Il 25% dei ragazzi entrerà alle 9.40. “Siamo pronti allo sciopero”.

(foto anteprima facebook)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui