Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo il successo della fiction “Lolita Lobosco”, la Puglia e in particolare la città di Bari, conquistano nuovamente la prima serata su Rai 1 con la nuova serie tv “Fino all’ultimo battito” diretta dalla regista Cinzia TH Torrini.

A fare da scenografia alla fiction, in onda a partire da giovedì 23 settembre, tra le altre location baresi, la scuola don Bosco del quartiere Libertà. “Ho provato gioia alle parole del regista: “la più bella scuola visitata a Bari”. Inimmaginabile” – ha scritto sui social il preside del plesso Gerardo Marchitelli sui social.  Girata a Bari e provincia tra settembre 2020 e marzo 2021, la serie tv è una coproduzione Rai Fiction ed Eliseo Multimedia prodotta da Luca Barbareschi ed è stata realizzata con il contributo di Apulia Film Fund di Apulia Film Commission e Regione Puglia (360.000 euro) a valere su risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020.

La fiction parla della storia di un uomo impegnato in una lotta impari e disperata per salvare la propria famiglia e recuperare la propria integrità anche a rischio della vita, in un crescendo di tensione e colpi di scena. Per la realizzazione della serie, che ha visto coinvolte anche le province di Molfetta, Polignano, Monopoli, Acquaviva Delle Fonti, Conversano, Putignano, Bitonto, Minervino, senza tralasciare il Salento (con Lecce, Nardò, Lequile e Poggiardo), sono state impegnate oltre 38 unità lavorative pugliesi, tra cast artistico e troupe.

Nel cast, in particolare, Marco Bocci, Violante Placido, Bianca Guaccero, Michele Venitucci, Francesco Foti, Francesca Valtorta, Gaja Masciale, Michele Spadavecchia e, inoltre Loretta Goggi nel ruolo di Margherita e Fortunato Cerlino.

(Foto screen locandina)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui