Cabtutela.it
acipocket.it

Polemiche sul nuovo spartitraffico a Palese, “Il vero problema è il marciapiede, non il resto”. E’ quanto emerso in seguito ad un sopralluogo effettuato dal presidente del V Municipio, Vincenzo Brandi, recatosi di persona in giornata a constatare la situazione.

Nel corso del sopralluogo, effettuato con impresa e ingegneri, in seguito a prove effettuate con i bus, è emersa la problematica del marciapiede. Quest’ultimo, grande 2 metri e 50, blocca di fatto la svolta dei mezzi più ingombranti, tra questi bus, ma anche autoarticolati. “Dovrà essere ripristinato di almeno un metro – ha dichiarato Brandi  sottolineando che si tratta di un intervento effettuato da un privato, dunque con fondi non provenienti dall’amministrazione – il fatto di non poter entrare all’interno del benzinaio – ha proseguito Brandi – è dunque una questione diversa. Si tratta di un impianto privato, non siamo obbligati a creare degli accessi”. Oggi sono stati ripristinati i pali mentre mercoledì, fa sapere Brandi “partiranno i lavori per restringere il marciapiede” – ha sottolineato specificando che lo spartitraffico non causa disagio in quanto in quel luogo già a prescindere non è consentito effettuare inversione.

Tra le ipotesi al vaglio, per ovviare al problema sottolineato dai cittadini, che proseguono con le polemiche in merito, ci sarebbe quella di una rotatoria sotto al ponte.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui