lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nel parco 2 Giugno di Bari continuano le problematiche per le fontane, in gran parte mal funzionanti. In attesa dei lavori per installare due nuove “capa di ferro”, l’unica fontana attiva dedicata anche ai disabili eroga acqua con una pressione troppo bassa.

“Nonostante i ripetuti sforzi e le segnalazioni a chi ha la competenza, ancora oggi per gli atleti e gli avventori bere acqua pubblica e gratuita risulta essere un’impresa degna del miglior ingegnere idraulico. Che dire: imbarazzo e orrore”, l’appello polemico di un cittadino barese al sindaco Antonio Decaro sui social.

L’unica alternativa è comprare le bottigliette, con relativo spreco di plastica. Il caso che interessa l’area verde più grande del capoluogo pugliese perdura da oltre un anno, fin dall’inaugurazione dello scorso 14 agosto. Sempre da un anno si attende l’inizio dei lavori per installare due nuove “capa di ferro”: gli allacci Aqp sono stati predisposti ora bisogna procedere (con tempistiche da definire) solo alla fornitura delle due fontane.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui