aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno eseguito numerose verifiche nelle zone della movida, attraverso l’identificazione di oltre 30 persone, l’esecuzione di verifiche a 3 locali, due dei quali sanzionati per inottemperanza della normativa anti-Covid. Denunciato a piede libero un 40enne  senza fissa dimora per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, in transito, lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento a piedi, trovandolo in possesso di 10 dosi di sostanza stupefacente verosimilmente marijuana, pochi istanti dopo la cessione di una dose di sostanza stupefacente ad un assuntore transitato in via Fieramosca a bordo della propria auto per acquistare dello stupefacente.

I Carabinieri della sezione Radiomobile, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione e da personale dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia”, hanno altresì operato nelle aree del centro storico, segnalando al locale U.T.G. quali assuntori di stupefacenti tre giovani barlettani, uno dei quali con precedenti specifici. Sempre nel centro storico i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di un bar, per violazioni relative alla mancata esposizione dei cartelli covid, delle previste autorizzazioni tv, nonché mancanza cartellini degli ingredienti. I Carabinieri hanno sanzionato anche il titolare di un ristorante, per complessivi 1.400 euro, per carenze igienico sanitarie e per mancanza della cartellonistica Covid.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui