lapugliativaccina.regione.puglia.it

La recinzione del cantiere per i lavori al complesso Nicolaiano nella piazza della Basilica di San Nicola, a Bari Vecchia, diventa una galleria fotografica. Un modo per proseguire nell’intento di offrire arte e cultura a cittadini e turisti.  Si tratta, in particolare, del cantiere-evento “La Basilica di San Nicola tra storia e immaginazione” promosso dal segretario regionale del Ministero della Cultura per la Puglia in collaborazione con la fondazione Gianfranco Dioguardi.

Obiettivo dell’iniziativa quello di trasformare la recinzione da elemento di protezione a installazione artistica a scala urbana. L’area sarà dunque una vera e propria “scenografia” che offrirà alla piazza un’inedita galleria espositiva. Quattro le fotografie che cittadini e turisti potranno osservare, tutte in bianco e nero e tratte dalla fototeca della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Bari. Queste ultime documentano piazza San Nicola agli albori dela grande campagna di restauro negli anni che vanno dal 1928 al 1956. A queste immagini si affiancano le illustrazioni di Chiara Spinelli che interagiscono con lo spazio e le forme della Basilica.

L’allestimento, coordinato da Vincenzo Corrado, è stato eseguito dall’impresa Garibaldi Fragasso Srle Costruire e Restituire. Si tratta della prima di una serie di iniziative simili che riguarderanno i cantieri che il Ministero della Cultura aprirà in Puglia nel 2022. Saranno coinvolti artisti e grafici contemporanei ai quali sarà offerto il compito di proporre una narrazione originale e suggestiva dei monumenti in restauro.

Durante i lavori si potrà dunque godere delle architetture celate (solo temporaneamente) attraverso una rilettura creativa di eccezionali foto d’epoca.

Foto Ansa


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui