lapugliativaccina.regione.puglia.it

“A Bari vecchia, sulla porta imbrattata di un deposito in disuso, C215 ha lasciato una straordinaria traccia del suo passaggio”. Lo scrive sui social la consigliera comunale Micaela Paparella che ha seguito passo dopo passo il contributo artistico lasciato nel capoluogo pugliese dallo street artist francese C215 Christian Guemy.

E’ stato l’ultimo protagonista del progetto che ha impreziosito il quartiere San Paolo di Bari attraverso la narrazione di dieci opere sulle facciate di edifici di proprietà di Arca Puglia, con l’obiettivo di trasformare la zona in un museo a cielo aperto.

Nonostante la pioggia e il freddo, C215 ha ultimato la sua versione del patrono San Nicola, in stile ottocentesco, adoperando la tecnica dello stancil. In via Cozzoli spicca quindi l’ennesima raffigurazione in vista delle festività cittadine del 6 dicembre dedicate al Patrono.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui