lapugliativaccina.regione.puglia.it

I carabinieri di Grumo Appula hanno identificato e denunciato in stato di libertà per danneggiamento a seguito d’incendio un 22enne, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Nella notte scorsa, a Binetto, aveva dato alle fiamme quattro cassonetti in plastica per la raccolta differenziata dei rifiuti e poco prima a un cassonetto posto nei pressi dell’ingresso della Stazione Ferroviaria di Grumo Appula.

I carabinieri sono risaliti all’identità del giovane dopo aver acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del luogo che hanno consentito di ricostruire anche la dinamica degli eventi. Infatti, il giovane, mentre era in compagnia di un altro individuo, dapprima prende a calci i quattro bidoni, poi raggiunge l’ingresso della Stazione ferroviaria dove dà alle fiamme il primo cassonetto e successivamente ritorna verso i quattro, incendiando anche questi ultimi. Al divampare dell’incendio i due si allontanano e dei bidoni in plastica non resta che un cumulo di rifiuti carbonizzati.

Pertanto, individuato il giovane, i militari lo hanno raggiunto a casa e nel corso della perquisizione hanno anche trovato i capi di abbigliamento che indossava al momento del gesto, sottoponendoli a sequestro. Ora il 22enne, che non ha fornito spiegazioni, dovrà rispondere del reato di danneggiamento a seguito d’incendio.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui