aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Vittoria di Cgil e Fiom Bari, il giudice Vincenzo Tedesco ha accolto il ricorso nei confronti dell’azienda Brsi. Lavoratori e lavoratrici non dovranno più trasferirsi da Bitritto in Sicilia. Il giudice ha dato ragione ai sindacati: il trasferimento forzato di circa 100 dipendenti (per lo più donne) dell’azienda informatica Brsi, dunque non avverrà.

“Ringraziamo le lavoratrici e i lavoratori che ci hanno dato fiducia e che noi abbiamo sostenuto nella lotta iniziata a metà novembre con lo sciopero – dichiarano Gigia Bucci Segretaria Generale Cgil Bari e Ciro D’Alessio, Segretario Generale Fiom Bari – si tratta di una sentenza storica per tutti i lavoratori vittima di questo genere di operazioni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui