aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Il miracolo della Sacra Manna di San Nicola è avvenuto. Il priore della Basilica, padre Giovanni Distante, ha raccolto dalle reliquie del Santo il prezioso liquido, tra gli applausi e le campane che hanno suonato a festa.

Tra le istituzioni presenti alla cerimonia, presieduta da monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo di Bari Bitonto, anche il sindaco Antonio Decaro, il prefetto Antonia Bellomo e il governatore Michele Emiliano da poco guarito dal Covid.

Padre Distante, ad apertura della messa, ha voluto rivolgere “un pensiero a tutti quegli uomini che nel mondo intero soffrono per tutto ciò che procura la guerra”.

“Oggi – ha detto nell’omelia l’arcivescovo –  ripeteremo un rito antico che per tutti noi non ha solo il valore del mistero che stupisce ma ha il sapore di una rinascita. La Manna torna a darci la fiducia e il compito di responsabilità che il Santo ci affida: come lui siamo chiamati a ridare profumo e linfa vitale alla nostra esistenza”.

“Il dramma della vicina guerra in Ucraina ci obbliga a riflettere profondamente: dove è andato a finire l’amore per Cristo? San Nicola oggi ci esorta a conversione”, ha aggiunto Satriano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui