aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

“Il mare è la nostra ricchezza. Un patrimonio di bellezza inestimabile, che ci invidiano in tutto il mondo”. E’ quanto dichiarato dal governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, in merito al riconoscimento che l’Ong internazionale Fee ha riconosciuto alla Puglia.

Sono 18, in particolare, i comuni pugliesi che quest’anno hanno ottenuto la Bandiera Blu. Un riconoscimento importante che vede un tassello in più rispetto allo scorso anno, in cui le bandiere erano 17. “Una in più dello scorso anno – ha voluto sottolineare Emiliano – confermano il valore del nostro impegno nella tutela e valorizzazione del mare e dell’ambiente, la qualità della depurazione delle acque, l’efficacia del maggior controllo delle coste e dell’aumento dei servizi” – ha detto.

“Un impegno – ha aggiunto infine – grazie al quale oggi siamo fra le prime tre regioni italiane. Continueremo a custodire il nostro eccezionale capitale naturale e a condividerlo con quanti sceglieranno la Puglia per trascorrere le loro vacanze” – ha concluso. Tra le località pugliesi premiate ci sono Melendugno, Castro, Salve, Ugento e Nardò nel Leccese. Nel Foggiano invece ci sono Rodi Garganico, Peschici e Zapponeta e nella Bat Margherita di Savoia e Bisceglie.

Due le località confermate in provincia di Bari, Polignano a Mare e Monopoli. Anche Brindisi e Taranto si aggiudicano le bandiere, nello specifico tre nel Brindisino (Fasano, Ostuni e Carovigno) e tre in provincia di Taranto (Castellaneta, Maruggio e Ginosa).

Foto Facebook Emiliano


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui