lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

“Ciao sono Teresa Fidalgo e oggi faccio 27 anni di morte”. Inizia così l’audio di whatsapp che gira tra gli adolescenti. “Se non invii questo messaggio a venti persone dormirò con te per sempre”, prosegue. E ancora: “Se non mi credi vai su google e scrivi Teresa Fidalgo. Una bambina dopo aver letto questo messaggio l’ha ignorato e dopo 20 giorni le è morta la mamma. Invialo a tutti e non a me”, conclude.

La leggenda di “Teresa Fidalgo”, con relativo audio WhatsApp che da sempre crea apprensione a coloro che non conoscono la storia, è tornata a girare tra i cellulari dei più giovani. Una catena che stenta a spezzarsi e che crea non poche paure tra gli adolescenti. L’intera vicenda gravita attorno alla storia (totalmente inventata) di Teresa morta alcuni anni fa in auto. Insomma, a parlare sarebbe un fantasma. Non resta, quindi, che prestare attenzione ai più piccoli e dare loro indicazioni per spezzare l’ennesima catena di paura che circola via internet.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui