lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

 Il Medimex, l’International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds, ripartirà nel 2023 da Taranto con date già programmate dal 13 al 18 giugno, per poi fare tappa in altre città pugliesi che saranno annunciate nei prossimi mesi.

L’annuncio arriva all’indomani della chiusura dell’edizione 2022 del festival di musica, che ha fatto tappa a giugno a Taranto e a luglio a Bari. “Questo festival che promuove la musica e i talenti – commenta il presidente della Regione Michele Emiliano – ha la capacità di mettere in moto qualcosa di molto potente nelle città: genera bellezza, cultura, partecipazione, autostima, visione”. “L’abbraccio di Taranto a Nick Cave e l’esplosione dei The Chemical Brothers a Bari resteranno impresse nei nostri ricordi – dice Cesare Veronico, coordinatore artistico Medimex Puglia Sounds – . È stata un’edizione intensa che ha avuto un ottimo riscontro di pubblico, che ha dato un’ulteriore spinta alla crescita turistica di Taranto e Bari e alla visibilità del nostro sistema musicale”.

Stando ai primi numeri in possesso degli organizzatori, più di un milione di persone è stato raggiunto dai contenuti pubblicati sui canali Facebook e Instagram, circa 70mila utenti da Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania, Olanda e Stati Uniti, hanno visualizzato e interagito con commenti, post e foto-racconti, oltre alle migliaia di persone che hanno partecipato agli eventi in presenza (15 mila ai due concerti di Nick Cave e The Chemical Brothers) e al tutto esaurito nelle strutture ricettive di Taranto e Bari nelle giornate del festival.

Resta visitabile fino a domani la mostra ‘Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond’ al MarTA, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto. L’esposizione fotografica ‘Denis O’Regan with Queen’ allo Spazio Murat di Bari resterà invece fino al 28 agosto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui