VENERDì, 14 GIUGNO 2024
73,878 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,878 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, ripristino del manto erboso e cura degli alberi: nuovo look delle aree verdi

Pubblicato da: redazione | Gio, 21 Luglio 2022 - 14:20
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

La giunta comunale ha approvato questa mattina il progetto esecutivo inerente i lavori di durata biennale per la manutenzione delle alberature e del verde cittadino per un importo complessivo di 280mila euro, equamente suddivisi nei due anni.

L’accordo quadro riguarda perciò l’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria per la salvaguardia del patrimonio arboreo e vegetale esistente, con l’obiettivo di un miglioramento complessivo del livello di qualità ambientale della città. Le aree interessate sono quelle attrezzate a verde e non incluse nel contratto in essere con la Multiservizi, in particolare i giardini di più recente realizzazione e le alberature cittadine.

Previsti interventi di potatura e dendrochirurgia, abbattimento di alberi deperiti, pericolanti o in avanzato stato di disseccamento, sradicamento delle ceppaie, sostituzione delle piante ammalorate, trapianti e ripristino di manti erbosi, innaffiamento e concimazione, manutenzione degli impianti irrigui, verifiche tecniche e strumentali sugli alberi per la determinazione del rischio connesso. Sono previsti inoltre intereventi fitosanitari contro i patogeni, tra gli altri il Rhynchophorus ferrugineus (punteruolo rosso), la Paysandisia archon e Kermes vermilio.

“Questo accordo quadro – commenta Giuseppe Galasso – completa le attività di manutenzione del verde cittadino consentendoci di intervenire ad esempio laddove risulti necessario incrementare il patrimonio vegetale per sostituire alberi e piante malate o per effettuare nuove piantumazioni nell’ambito delle ultime realizzazioni a verde che non sono ancora ricomprese nei contratti di manutenzione in essere con la Bari Multiservizi. Si tratta di un provvedimento che, nel supportare le attività correnti, conferma la grande attenzione che l’amministrazione ha scelto di riservare all’incremento e alla cura del verde pubblico per garantire una maggiore salubrità dell’ambiente urbano”.

Sempre su proposta di Galasso, la giunta ha approvato anche il progetto esecutivo di durata biennale inerente i lavori di manutenzione straordinaria dell’arredo urbano, per un importo complessivo di 650mila euro, di cui 350mila nel 2022 e 300mila nel 2023. Si tratta di interventi finalizzati a migliorare e valorizzare l’arredo urbano e le attrezzature ludiche presenti nei giardini e nelle piazze della città attraverso lavori e opere urgenti di manutenzione straordinaria relativi ad attrezzature ludiche, cestini portarifiuti, panchine, dissuasori stradali, recinzioni metalliche, fioriere, portabiciclette e staccionate, e necessari al ripristino di parti danneggiate o usurate degli stessi.

“Con questo provvedimento contiamo di riqualificare a breve le due aree ludiche presenti all’interno del parco di largo 2 Giugno, sulle quali esistono già progettazioni specifiche a cura degli uffici, come pure l’area gioco allestita nel giardino Chiara Lubich adiacente alla Chiesa Russa, e di eseguire una serie di manutenzioni straordinarie nelle aree attrezzate della città, secondo le indicazioni che provengono dai diversi Municipi – sottolinea Giuseppe Galasso -. Anche in questo caso abbiamo optato per la formula dell’accordo quadro che ci consente di effettuare interventi puntuali a seguito di segnalazioni qualificate in ogni quartiere, ed è la ragione per cui i fondi disponibili per questo tipo di interventi aumentano di anno in anno, con l’obiettivo di garantire la necessaria cura degli spazi pubblici che da qualche anno a questa parte stiamo realizzando e consegnando alla comunità, come sta avvenendo in questi giorni con la nuova area giochi di via Tomasicchio, sul waterfront di San Girolamo. Queste risorse serviranno anche a implementare le aree giochi esistenti arricchendole di nuovi giochi inclusivi in ottemperanza allo specifico ordine del giorno approvato mesi fa dal Consiglio comunale per garantire la piena accessibilità degli spazi dedicati al gioco a tutti i bambini”.

L’ultimo provvedimento approvato oggi dalla giunta su proposta dell’assessore Galasso riguarda il progetto definitivo/esecutivo dei lavori edili e impiantistici di manutenzione straordinaria dei sette cimiteri comunali. Il progetto, per un importo di 400mila euro, sblocca la prima delle tre annualità dell’accordo quadro dedicato ai lavori da realizzarsi nei cimiteri di Torre a Mare, Loseto, Ceglie del Campo, Santo Spirito, Palese, Carbonara e della necropoli monumentale di Bari. “Questa delibera ci consentirà di procedere con una serie di lavorazioni a carattere ordinario e straordinario che riguardano tanto la parte edile quanto quella impiantistica all’interno delle necropoli cittadine – evidenzia Galasso -. Ovviamente, trattandosi di un accordo quadro, non esiste un elenco preordinato degli interventi che saranno effettuati “a chiamata”, ogniqualvolta se ne presenterà l’esigenza”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Si chiude il G7 in Puglia,...

"Abbiamo chiuso poco fa i lavori del vertice G7 sotto presidenza...
- 14 Giugno 2024

Due poliziotti aggrediti nell’ospedale di Brindisi

Due poliziotti in servizio al posto fisso dell'ospedale 'Perrino' di Brindisi...
- 14 Giugno 2024

Puglia, Sanitàservice Asl Bt cerca ausiliari:...

Prende il via oggi l’avviso di selezione pubblica per la formazione...
- 14 Giugno 2024

Bari, dall’Uniba 25 borse di studio...

L'Università Aldo Moro di Bari metterà a disposizione 25 borse di...
- 14 Giugno 2024