lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

E’ stato colpito da un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo. E’ morto il direttore sanitario dell’ospedale Bonomo di Andria, nella Bat. Andrea Sinigaglia lascia la moglie e due figli. “A loro – dicono dall’Asl – giunga l’abbraccio sentito di tutti gli uomini e di tutte le donne dell’Asl Bat che hanno avuto la possibilità di collaborare con una persona estremamente capace e disponibile le cui qualità, umane e professionali, erano riconosciute ed apprezzate da chiunque”.

Nato a Taranto, ma biscegliese d’adozione, Sinigaglia ha ricoperto diversi importanti incarichi di responsabilità. Specializzato in Neurologia, Medicina Legale e Criminologia Clinica, dal 2013 fino ad aprile 2022 è stato direttore sanitario dell’ospedale V. Emanuele II di Bisceglie, quindi da luglio 2021 direttore sanitario del Bonomo di Andria. “Siamo attoniti di fronte ad una tragedia ed una perdita simile – ha dichiarato Tiziana Dimatteo, direttrice generale Asl Bat – l’abnegazione con la quale Andrea Sinigaglia svolgeva il suo lavoro era da esempio per tutti. Mi unisco al dolore della sua famiglia, a cui l’Asl Bat si stringe forte, e di quanti tra amici e colleghi hanno avuto modo di conoscere la dedizione, la competenza, le doti umane e professionali che facevano del dott. Sinigaglia un assoluto modello da seguire”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui