MERCOLEDì, 19 GIUGNO 2024
73,988 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,988 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Roma, scontro sui migranti: la Francia sospende l’accoglienza di 3.500 rifugiati dall’Italia

Pubblicato da: redazione | Gio, 10 Novembre 2022 - 16:15

Prosegue lo scontro tra Francia e Italia sul fronte migranti. La Francia, in particolare, dopo le decisioni prese dal Governo Meloni, ha sospeso l’accoglienza di 3.500 rifugiati provenienti dall’Italia esortando l’Unione Europea a fare lo stesso.

Più nello specifico, il ministro dell’Interno francese, Darmanin, ha sottolineato che è “il governo italiano che ci rimetterà poiché noi eravamo impegnati con la Germania a ricollocare 3.500 persone entro l’estate del 2023, persone che sarebbero arrivate in Italia, in particolare in base al diritto marittimo”.

Immediata la risposta del ministro degli Interni, Matteo Piantedosi, secondo il quale la reazione di Parigi è “incomprensibile e sproporzionata”. Nel frattempo, nella capitale, hanno rafforzato i controlli al confine con l’Italia. Questo in ritorsione alla scelta attuata dal neo governo di non accogliere l’Ocean Viking, nave Ong che domani arriverà al porto di Tolone, nel Sud-Est della Francia.

Foto repertorio Ansa

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Più pasta e meno caffè: in...

L’abuso di caffè è l’errore alimentare più frequente degli studenti che...
- 19 Giugno 2024

Voti in vendita a Bari, Romito:...

Sulle accuse di vendita dei voti, interviene Fabio Romito, candidato del...
- 19 Giugno 2024

Caldo, domani il primo bollino rosso....

L'estate si annuncia con il primo bollino rosso per il caldo,...
- 19 Giugno 2024

A Noci l’ottava edizione dell’International Street...

Dopo il grande successo di pubblico dell’edizione 2023 con oltre 12...
- 19 Giugno 2024