SABATO, 13 APRILE 2024
72,424 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,424 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Da Bari, a Roma fino a Cosenza: 1350 studenti di tutta Italia nel “Talent antimafia”

Pubblicato da: redazione | Lun, 23 Gennaio 2023 - 20:00

Si sono chiuse il 15 gennaio 2023 le iscrizioni per la quarta edizione del “Talent Antimafia” per le scuole di tutto il territorio nazionale, primarie e secondarie. Boom di adesioni, 54 le classi iscritte per un totale di circa 1350 studenti. I giovani talenti arrivano da Cosenza e Verbania, da Lanciano e da Bari, da Roma e da San Benedetto del Tronto e da tantissime altre città dal nord al sud Italia.

«Se tra le giovani generazioni e le mafie si innalza un muro fatto di passioni, di cultura, di emancipazione, di ideali e di sogni da realizzare allora la battaglia sarà vinta per sempre», così Pier Paolo Bombardieri, Segretario generale della UIL, partner unico e ufficiale della quarta edizione del “Talent Antimafia”. «Per un Sindacato – ha aggiunto – è un impegno civile da affiancare a quello sostenuto sul campo, tutti i giorni, non solo dalle forze dell’ordine e dalla magistratura, ma anche dall’associazionismo e dal volontariato».

Lasciandosi ispirare dalla lettura del libro “Il gioco di Lollo” (Baldini+Castoldi) della giornalista Federica Angeli, dopo un incontro vis a vis con lei, i ragazzi si cimenteranno in performance a scelta, tra canto, testo scritto, ballo o pièce teatrale. In occasione della finalissima, nel mese di luglio, i 12 finalisti (ovvero i tre migliori in ognuna delle 4 categorie) si esibiranno su un palcoscenico di fronte ad una giuria di artisti di fama internazionale. Al vincitore sarà assegnato un premio in denaro e ai migliori di ogni categoria sarà consegnata una Masterclass. È un grande risultato per #Noi che tanti giovanissimi abbiano deciso di lottare urlando a gran voce “No alla mafia, sì alla legalità”, mettendosi in gioco col proprio talento.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

“Bari è economica ed è un...

Possono riempire di orgoglio qualsiasi barese le parole che la rivista...
- 13 Aprile 2024

Lutto nel mondo della moda: muore...

È morto oggi, a Firenze, Roberto Cavalli. Lo stilista, fondatore dell'omonima...
- 12 Aprile 2024

Bari, chiude il teatro Purgatorio: dopo...

Dopo cinquant'anni chiude il teatro Purgatorio, storico luogo culturale di Bari....
- 12 Aprile 2024

Arresti a Bari, in commissione proposta...

La settimana prossima, la commissione regionale della Puglia discuterà una proposta...
- 12 Aprile 2024