DOMENICA, 19 MAGGIO 2024
73,285 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,285 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Prestiti per gli acquisti, i consumatori: “Prestate attenzione”

Pubblicato da: redazione | Lun, 27 Marzo 2023 - 15:31
foto freepik

Sempre più consumatori scelgono la strada del prestito per fare un acquisto. Un percorso che, a volte, si rivela ad ostacoli e questo è il motivo per cui l’associazione Codici invita a prestare attenzione, fin dalla prima fase dell’offerta.

“In alcuni casi, più frequenti di quanto si possa immaginare – afferma Livio De Miranda, consulente esperto di anomalie bancarie – quando il consumatore va in banca per richiedere un prestito personale, viene invitato a rivolgersi ad una finanziaria, che spesso fa parte del gruppo a cui appartiene l’istituto. Il motivo di questa procedura all’apparenza bizzarra è molto semplice ed è legato al fatto che, a differenza delle banche, le finanziarie concedono prestiti a tassi più alti e questo è un vantaggio per gli istituti. I consumatori, dal canto loro, spinti dal parere della banca, di cui naturalmente si fidano, vengono colpiti in maniera positiva dalla disponibilità della finanziaria a concedere il prestito e non prestano particolare attenzione alle condizioni. Ed è qui che nascono i problemi. Le condizioni della finanziaria sono vantaggiose solo all’apparenza. Se è vero che la concessione del prestito è praticamente automatica, in quanto spesso l’unico requisito è non essere segnalato in Centrale Rischi, bisogna sottolineare che i tassi applicati a volte sono molto alti. Tradotto, se avere soldi inizialmente è facile, restituirli può diventare complicato. È così che si arriva a situazioni difficili per il consumatore, che non riesce a far fronte ai pagamenti e, in alcuni casi, finisce in Centrale Rischi e può anche arrivare al sovraindebitamento”.

“Bisogna fare attenzione – avverte Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –e non si deve dare nulla per scontato quando si fa domanda per un prestito. È una formula sempre più richiesta dai consumatori, per gli acquisti più disparati, dall’auto allo smartphone, per fare un esempio. È bene verificare le condizioni del contratto, perché non ci vuole molto per passare da un prestito ad un debito difficile da onorare”.

L’associazione Codici fornisce assistenza in caso di problemi con un prestito o di anomalie bancarie. È possibile fare una segnalazione e richiedere supporto telefonando al numero 065571996 o scrivendo all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Le scuole di Puglia alla scoperta...

Le api sono preziose per l’uomo e per l’ambiente in cui...
- 19 Maggio 2024

Elezioni a Bari, esclusa una lista...

La Commissione Elettorale di Bari ha escluso la lista Laforgia Sindaco...
- 19 Maggio 2024

In Puglia sempre più giovani restano...

Gli attuali giovani hanno transizioni sempre più protratte verso l'età adulta....
- 19 Maggio 2024

Ucciso da un fulmine a Santeramo,...

Si terranno domani i funerali  alle ore 10.00, nella chiesa del...
- 19 Maggio 2024