MERCOLEDì, 24 APRILE 2024
72,720 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,720 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Cagliari-Bari, Mignani: “Arriviamo preparati”

Giovedì la finale d'andata dei playoff, le parole dei tecnici in conferenza stampa. Ranieri "Il popolo sardo è con noi"

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Mar, 6 Giugno 2023 - 19:00

Il Bari non vuole fermarsi e punta dritto alla serie A. Ma per raggiungere l’Olimpo del calcio italiano, la compagine biancorossa dovrà superare l’esperto Cagliari guidato da mister Claudio Ranieri. La finale d’andata tra Cagliari e Bari si giocherà allo stadio ‘Unipol Domus’ giovedì 8 giugno alle ore 20.30.

L’avversario – Il Cagliari Calcio, meglio noto come Cagliari, è una società calcistica italiana fondata nel 1920, ed è l’unica squadra della Sardegna ad aver militato nelle prime due divisioni del calcio italiano. Il club rossoblu è stata la prima squadra del Mezzogiorno a vincere il campionato italiano di Serie A nel 1969-1970, dopo aver raggiunto la seconda posizione nel 1968-1969. Il Cagliari ha vinto il campionato italiano di Serie B nel 2015-2016 e il campionato italiano di Serie C nel 1951-1952. Ha anche raggiunto il 2º posto nelle finali con “torneo all’italiana” della Coppa Italia 1968-1969 e ha vinto la Coppa Italia Serie C nel 1988-1989. In campo europeo, la società isolana, ha raggiunto gli ottavi di finale di Coppa Campioni nel 1970-1971 ed è stato semifinalista della Coppa UEFA 1993-1994. La formazione sarda è inoltre, insieme a Genoa, Bologna, Napoli e Verona, tra le sole squadre italiane ad aver vinto i campionati nazionali di prima, seconda e terza serie.

I precedenti tra Bari e Cagliari sono 44 e il bilancio sorride ai rossoblu che si sono imposti 15 volte, 19 sono stati i pareggi, mentre i galletti si sono affermati 10 volte. In terra pugliese si sono disputate 22 gare e il bilancio è leggermente in favore dei galletti con 6 vittorie, 12 pareggi e 4 affermazioni sarde. La vittoria più larga del Bari è quella del 20 gennaio 1991: i biancorossi vinsero per 4-1 grazie alle reti di Terracenere, Joao Paulo, Maiellaro e Soda. Bari e Cagliari si sono affrontate l’ultima volta al ‘San Nicola’, il 18 febbraio 2023 nel corso dell’attuale stagione di serie B. La gara terminò 1-1: al fulmineo vantaggio sardo con Lapadula al secondo minuto, replicò Antenucci su calcio di rigore nei minuti di recupero.

Diversi i calciatori che hanno vestito entrambe le maglie, citiamo: Andrés Tello, Antonio Langella, Sandro Tovalieri, Luca Ceppitelli, Nenè, Davide Carrus, Simone Benedetti, Giulio Zignoli, Modibo Diakité, Edgar Álvarez, Mauro Bressan, Cristiano Del Grosso, Cesare Butti, Francesco Antonio Pisicchio, Gian Paolo Manighetti, Francesco Bellucci, Andrea Lazzari, Roberto Canestrari, Marios Oikonomou, Stefano Bianconi, Marco Fossati, Davide Di Gennaro e Bruno Visentin.

Ex del match saranno Damir Ceter nel Bari e Elio Capradossi nel Cagliari. Tra i tecnici che hanno allenato entrambe le squadre menzioniamo: Gigi Radice, Beppe Materazzi, Rolando Maran, Gian Piero Ventura, Federico Allasio, András Kuttik e Lauro Toneatto. A proposito di tecnici, ecco come il mister del Bari, Michele Mignani, ha presentato la gara contro il Cagliari: “Dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo, è l’unica cosa che possiamo fare. I ragazzi arriveranno in forma e preparati perchè quando devi disputare due partite di questo livello non si può che stringere i denti perché il traguardo è vicino. Tra me e Ranieri non c’è storia. Il Cagliari l’anno scorso giocava in serie A, nelle ultime diciotto partite ne ha persa soltanto una. Noi invece siamo una neopromossa, ma quando si arriva ai playoff tutto si azzera. Tuttavia un minimo di preoccupazione lo devono avere anche loro. Stiamo vivendo un momento bellissimo, quando sono per le strade di Bari trovo gente che mi abbraccia e che mi incita. Speriamo in un lieto fine, ma ci sono ancora due battaglie da combattere. Troveremo un ambiente infuocato, sarà una partita durissima e molto fisica che proveremo a vincere”.

In conferenza stampa, ha parlato anche il tecnico del Cagliari, sir. Claudio Ranieri: “Ci giochiamo un’intera stagione e abbiamo dietro di noi tutto il popolo sardo. Sappiamo che dobbiamo vincere almeno una delle due gare. Il Bari è una squadra compatta con pochi punti deboli. Non era facile venire a capo di una squadra ostica come il Südtirol. La squadra di Mignani è in salute, ma anche noi stiamo bene. Abbiamo un solo modo per ripagare i nostri tifosi: giocare con il cuore, per uscire dal campo a testa alta. Lapadula sta bene e giovedì ci sarà.”

PROBABILI FORMAZIONI:
Cagliari (4-3-1-2): Radunovic, Zappa, Goldaniga, Altare, Azzi, Nandez, Makoumbou, Rog, Mancosu, Luvumbo, Lapadula.
Bari (4-3-3): Caprile, Dorval, Di Cesare, Vicari, Mazzotta, Maita, Maiello, Benedetti; Cheddira, Esposito, Morachioli.

Arbitrerà la gara il signor Maurizio Mariani della sezione di Aprilia che verrà coadiuvato da Daniele Bindoni di Venezia e Alberto Tegoni di Milano. Il quarto ufficiale di gara sarà Daniele Chiffi di Padova. Al VAR Valerio Marini (Roma 1) e Paolo Valeri (Roma 2).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, l’ultimo discorso di Decaro in...

"Ieri ho fatto il mio ultimo discorso da sindaco in consiglio...
- 24 Aprile 2024

Asl Bat, al via progetto pilota...

Sarà avviata a maggio negli ospedali Bonomo di Andria e Dimiccoli...
- 24 Aprile 2024

Per i ponti 16 milioni di...

Quasi 16 milioni di partenze e una complessivamente circa 5,5 miliardi...
- 24 Aprile 2024

Bari, al Demodè Club arriva il...

Venerdì 26 aprile al Demodè Club di Modugno (Ba) diretto da...
- 24 Aprile 2024