MARTEDì, 21 MAGGIO 2024
73,328 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,328 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, pontili di accesso al mare: tutte le novità

Approvato l'accordo

Pubblicato da: redazione | Gio, 15 Giugno 2023 - 19:21
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

È stato approvato oggi il primo contratto attuativo dell’accordo quadro di durata biennale per la manutenzione straordinaria e la sostituzione dei pontili di accesso al mare presenti sulle spiagge pubbliche cittadine di Pane e Pomodoro e Torre Quetta. Il progetto allegato alla delibera è relativo alla riqualificazione integrale dei pontili esistenti e relative passerelle per accesso a mare dislocati da nord a sud sul litorale da Pane e Pomodoro a Torre Quetta. Trattasi di. 5 pontili (denominati da 1-a 5 secondo la direzione Nord-Sud) con relative passerelle di invito. Stante l’elevato stato di ammaloramento di tutte e 5 le strutture con le relative passerelle, saranno integralmente sostituite (ivi comprese le fondazioni) e ricostruite come nelle stesse posizioni originarie (posizioni rilevate con rilievo GPS). Le nuove strutture a realizzarsi, manterranno nel complesso la stessa tipologia e dimensioni di massima di 2.40 x 12,00 m circa, pur essendo progettate e dimensionate nel rispetto delle vigenti norme strutturali ed azioni di progetto. Ogni pontile, sarà corredato della rispettiva passerella di collegamento dalla battigia, passerella che, nello stato di progetto, sarà complanare al piano del pontile e della stessa larghezza del pontile. Attualmente, le precarie passerelle di collegamento, risultano di larghezza inferiore rispetto al pontile e con piano di calpestio sovrapposto a quello del pontile. Tale scelta progettuale oltre a garantire una migliore fruibilità dei manufatti, maggiore sicurezza per l’utenza, conferisce anche una migliore valenza estetica di insieme.

I pontili saranno inoltre dotati di pedane di accesso al mare per le persone con disabilità che saranno montate congiuntamente alla disponibilità delle altre risorse a disposizione dell’Accordo Quadro di cui sopra da attivare a breve. Le pedane prevedono pendenze non superiori a 8 %, larghezza netta non inferiore a 1,50 m e interpiani orizzontali di dimensioni 1,50 x 1,5, così da essere utilizzabili mediante l’ausilio delle sedie job. La passerella di accessibilità, a lenta degradazione del mare, prevede la presenza di un pianerottolo per ogni pilastro in maniera tale da garantire facile accesso al mare per le varie condizioni di marea. Questo primo contratto, dell’importo di 400.000 euro circa consentirà all’amministrazione comunale di sostituire integralmente i primi tre pontili presenti sulla spiaggia di Torre Quetta, con il successivo montaggio delle passerelle che garantiranno accesso al mare a persone con disabilità.

Il primo pontile, quello situato nell’area centrale, sarà sostituito entro il prossimo mese di luglio. Con i successivi contratti attuativi contiamo di proceder con lo stesso intervento su tutti i pontili esistenti così da avere una spiaggia pubblica totalmente accessibile “L’elevato stato di degrado dei pontili oggi presenti ha reso impraticabile ed eccessivamente dispendioso un interventi di rafforzamento o manutenzione sui manufatti esistenti – spiega l’assesore Galasso –. Per questo abbiamo optato per la scelta strutturale di un progetto che prevede la totale rimozione dei vecchi pontili cogliendo anche l’occasione di avviare un ripensamento strutturale delle strutture che potranno così essere più sicure per i bagnanti, più economicamente sostenibili per l’amministrazione e garantire l’accessibilità per tutti. È evidente che si tratta di un intervento complesso che ha necessitato di uno studio approfondito che però l’amministrazione ha scelto di fare così da garantire la posa in opera di una struttura integrata che non necessita di interventi annuali. In base alla disponibilità delle risorse degli accordi quadro già pianificati dalla Ripartizione contiamo cominciare a lavorare da subito per completare almeno i primi tre pontili entro l’estate”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Obesità, è curabile con un approccio...

 E' stata firmata al Lido di Venezia, la Venice Declaration 2024 in occasione...
- 21 Maggio 2024

Puglia, dalla Regione 15 milioni per...

Quindici milioni di euro per procedere alla liquidazione delle somme restanti...
- 21 Maggio 2024

Vendevano fitofarmaci illegali, maxi sequestro nel...

Vendevano fitofarmaci illegali per un valore commerciale di 220mila euro. È...
- 21 Maggio 2024

Salute, dalla Regione Puglia ok a...

È stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale della Puglia la legge...
- 21 Maggio 2024