MARTEDì, 25 GIUGNO 2024
74,106 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,106 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Meteo, ultimi temporali prima del caldo rovente

I dettagli

Pubblicato da: redazione | Lun, 18 Settembre 2023 - 10:06

L’ultimo fine settimana dell’estate astronomica inizia con condizioni meteorologiche che vedono tante nubi da nord a sud soprattutto sui settori occidentali italiani: si tratta di un flusso umido e instabile che porterà nuovi acquazzoni e temporali prima dell’ennesima (ultima?) fiammata estiva con temperature massime molto al di sopra delle medie stagionali che toccheranno i 39°C in Sardegna. Secondo gli esperti, “l’attacco” temporalesco interesserà soprattutto Nord-Ovest e Toscana ma i fenomeni riguarderanno anche la Liguria: su queste zone sono previsti accumuli anche fino a 20 mm di pioggia. Variabile sulle altre zone del Centro mentre al Sud e sulla Sicilia sarà già una giornata pienamente estiva con valori massimi in leggero aumento. Il vero ribaltone, però, è accaduto nella giornata di domenica 16 settembre quando assisteremo a un’ennesima rimonta dell’anticiclone africano che non porterà soltanto stabilità con cieli sereni ovunque ma anche un’impennata termica più tipica di mesi come luglio e agosto. in 24 ore, infatti, le massime aumenteranno anche di 6-8°C rispetto a oggi toccando punte di 30°C al Nord, 33-34°C al Centro e punte di 39°C sulle zone interne sarde. Tutto il meridione d’Italia sarà comunque su valori diffusamente intorno ai 35-36°C.

“Un colpo di coda dell’estate, dunque, con il bel tempo che proseguirà al meridione per almeno altri 7 giorni”, ha spiegato Mattia Gussoni, meteorologo del Ilmeteo.it. La settimana prossima che si aprirà lunedì 18, invece, vedrà un’Italia essenzialmente spaccata a metà: da un lato il Nord che dovrà fare i conti con nuove infiltrazioni instabili che saranno la causa di piogge, anche intense, su Alpi, Piemonte e Lombardia. Dopo un breve miglioramento martedì, ecco che mercoledì nuova instabilità con temporali sparsi che saranno più diffusi tra giovedì e venerdì. “Potremmo definire questa fase come la ‘mezza stagione’ che i proverbi davano per estinta; questa fase ci traghetterà verso l’autunno per quanto riguarda il Nord”, spiega l’esperto. Non cambierà nulla, invece, al Sud e sulla Sicilia che per almeno altri sette giorni pieni vivranno un clima pienamente estivo fatto di sole, temperature massime over 30°C e condizioni ideali (per chi può) per stare al mare. “Siamo nella seconda decade di settembre e non a luglio, anche se in molte zone del Sud sembra di essere rimasti indietro di 2 mesi con massime tra 35 e 40°C!”, conclude l’esperto. Un netto cambiamento meteo su tutta Italia, di chiaro stampo autunnale, potrebbe intervenire intorno al 23 settembre ma è bene aspettare e attendere nuovi aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Vasco Rossi a Bari, previsti turni...

Il capoluogo pugliese si prepara ad ospitare Vasco Rossi per quattro...
- 24 Giugno 2024

Thailandia, ok alle nozze gay: è...

La Thailandia è diventata il primo paese del sud-est asiatico a...
- 24 Giugno 2024

Medimex, la musica internazionale torna a...

Ancora una volta Taranto epicentro della musica internazionale con un’edizione eccezionale...
- 24 Giugno 2024

Poca acqua per i campi, trattori...

Gli agricoltori pugliesi protestano per la carenza di acqua. Decine di...
- 24 Giugno 2024