DOMENICA, 16 GIUGNO 2024
73,906 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,906 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari Vecchia a setaccio dopo l’omicidio Capriati: tre arresti

Denunciato anche un 19enne

Pubblicato da: redazione | Mar, 28 Maggio 2024 - 10:04
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Nel contesto delle attività di controllo del territorio, disposte dal Comando Provinciale dei Carabinieri nella città di Bari e intensificate a seguito dell’omicidio di Raffaele Capriati,  avvenuto il giorno di Pasquetta, i militari della Stazione di Bari San Nicola, nel corso del mese di maggio, hanno operato più volte nel Borgo Antico per contrastare le attività di spaccio di droga svolte dai clan, procedendo a: deferire per riciclaggio di denaro un 19enne, giovane già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti penali e sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., poiché sorpreso, mentre trasportava 4.370 euro in contanti, ritenuto provento di illecita attività di spaccio di droga e sottoposti a sequestro preventivo, poi convalidato dal GIP di Bari; arrestato nella flagranza di reato, fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa, un 19enne barese, poiché, risultava in possesso di diverse dosi di droga (38 g di cocaina – 67 g di hashish – 56 g di marijuana) e della somma contante di 265 euro ritenuta provento dell’illecita attività.

Il ragazzo, anche lui già noto alle forze dell’ordine,  in sede di convalida dell’arresto chiedeva il giudizio direttissimo, venendo condannato alla pena, da scontare in detenzione domiciliare, di 2 anni di reclusione e 2.000 euro di multa. Si è proceduto infine all’arresto nella flagranza di reato, di un 24enne barese, e un 19enne barese poiché risultavano, fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa, in possesso di diverse dosi di droga (21 g di cocaina – 52 g di hashish – 15 g di marijuana) e della somma contante di 530 euro ritenuta provento dell’illecita attività. I giovani, già noti alle forze dell’ordine, in sede di convalida dell’arresto, chiedevano il giudizio direttissimo, venendo condannati alla pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione e 2.000 euro di multa.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

La Puglia in volo: ecco le...

Ventuno nuove rotte da e per la Puglia per l'estate 2024....
- 16 Giugno 2024

Vacanze? Non tutti si spostano da...

C’è chi resterà in Puglia (e chi ci tornerà in quanto...
- 16 Giugno 2024

I sette fatti più importanti a...

Prima gli exit poll e poi i risultati di Europee e...
- 16 Giugno 2024

In arrivo la quattordicesima, ecco come...

La quattordicesima arriverà tra la seconda metà di giugno e l'inizio...
- 15 Giugno 2024