Cassonetti bruciati in via Fornari

E’ successo di nuovo, in pieno centro murattiano a Bari. Come alla fine di gennaio, e non certo per scaldarsi nei giorni più freddi dell’anno, in via Fornari sono stati nuovamente incendiati alcuni cassonetti dei rifiuti, letteralmente polverizzati dalle fiamme nel corso della notte. Siamo in pieno centro, a pochi metri dal dipartimento di Giurisprudenza e da piazza Cesare Battisti, non lontano da una chiesa e dalla scuola Mazzini.

A febbraio il consigliere comunale Pierluigi Introna aveva denunciato la presenza nella zona di baby gang e tossici, che aspettavano l’uscita da scuola dei bambini per scippare le mamme, mettendone a rischio anche l’incolumità, e il lancio di un petardo nella parrocchia di Santa Croce da parte di un gruppo di ragazzi di 14 e 15 anni.

Il comandante dei vigili urbani Nicola Marzulli aveva garantito che la situazione fosse sotto controllo, grazie alla presenza di una pattuglia fissa su piazza Cesare Battisti e all’individuazione di alcuni dei responsabili.

Una lotta costante all’inciviltà, che diventa più impegnativa con i codardi che agiscono nell’ombra, approfittando dell’oscurità.

Ti potrebbero interessare...



caricamento...
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here