BARI – Negli agriturismo e ristoranti si registra il tutto esaurito e c’è da scommetterci che sarà difficile trovare spazio anche nei parchi e sulle spiagge baresi e pugliesi. Sarà una Pasquetta da sold out in Puglia, in calendario anche decine di concerti ed eventi culturali. Nelle campagne pugliesi è record di presenze, sia nelle zone più interne che nelle aree rurali più vicine al mare. “Oltre al tutto esaurito per i pranzi, anche i tempi di pernottamento si sono allungati rispetto allo scorso anno – dice il Presidente di Terranostra Puglia, associazione agrituristica di Coldiretti – passando dalle classiche due giornate ad una media di 4 giorni”. Sono ormai quasi 500mila le presenze annue registrate nelle aziende agrituristiche pugliesi, con un volume d’affari di oltre 16 milioni di euro.

\r\n

La Pasquetta nei boschi. Anche nei boschi e parchi è tutto pronto per il classico pic-nic di Pasquetta: nel Parco dell’Alta Murgia il centro visita sarà aperto dalle 9 alle 18 per permettere a tutti di vivere la tradizionale gita fuori porta. In mattinata, dalle 9 alle 13, è in programma l’escursione a piedi nel territorio di Ruvo di Puglia, a Lama Ferrata, Jazzo Rosso e nella zona di rimboschimento della Ferratella. Il percorso è di circa 7 chilometri, di media difficoltà, ed è a pagamento: 7 euro a persona. E’ inoltre possibile prenotare uno spazio per il proprio pic-nic. Il centro visita Torre dei Guardiani mette a disposizione l’uso di tutto lo spazio esterno della Torre e l’uso di 6 tavoli (da 6 posti ciascuno). Il personale del centro visita sarà a disposizione per offrire informazioni sugli aspetti naturalistici del Parco e per consigliare itinerari percorribili nei dintorni della Torre. Per entrambi le attività è necessario prenotarsi al seguente indirizzo: prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo email e, soprattutto, il numero dei partecipanti, specificando se si desidera utilizzare i tavoli oppure no. Anche nella foresta di Mercadante, a Cassano Murge, è tutto pronto e ci saranno anche i volontari del Wwf che gireranno “armati” di sacchetti per la raccolta rifiuti, invitando tutti coloro che si sono recati per il consueto pic-nic nel rigoglioso polmone verde barese a lasciare la foresta pulita così come la si è trovata.

\r\n

Castelli e musei. Lunedì, sei meraviglie resteranno aperte per turisti e curiosi. Si potranno visitare i tre castelli svevi a Bari, a Trani e a Castel del Monte, fortemente evocativi della figura di Federico II, e i tre musei archeologici di Taranto, Gioia del Colle ed Egnazia, quest’ultimi due con i loro rispettivi parchi archeologici. Per l’occasione saranno applicate tariffe speciali per i servizi di visita guidata.

\r\n

Concerti e spettacoli. A Pasquetta riparte anche l’Eremo, locale affacciato sul mare che si trova sulla strada tra Molfetta e Giovinazzo. Le porte saranno aperte dalle 15 e sono previsti vari concerti e dj-set fino a notte. Gli ospiti principali sono Il Teatro degli Orrori, formazione alternative rock guidata dal carismatico cantautore Pierpaolo Capovilla; il loro quarto album, dal titolo “Il Teatro degli Orrori”, è uscito lo scorso ottobre, prodotto dall’etichetta indipendente La Tempesta e distribuito dalla Universal. Prima di loro sui palchi si alterneranno gli italiani Dj Khalab, Female Trouble Band, Bea & Diego, Nabel, Teppa Bros, Djones, El Muezzin (nome d’arte del giornalista Rai Vito Marinelli, deejay per passione), Frenchkiss, Misspia ed Elle Vegas. L’evento si terrà anche in caso di pioggia.

\r\n

Nuova replica di “Hell in the Cave – Versi danzanti nell’aere fosco”, lo spettacolo aereo che dal 2011 rappresenta l’Inferno di Dante all’interno della Grave, la principale della Grotte di Castellana.  L’inizio dello spettacolo è previsto alle 21 (biglietto 20 euro, si può anche comprare un pacchetto che comprende la visita completa alla Grotta Bianca nella stessa giornata).

\r\n

Per chi vorrà spostarsi fuori dalla provincia di Bari, il Parco Gondar di Gallipoli riapre proprio il lunedì di Pasquetta. La festa del 28 marzo comincerà alle 11 e proseguirà a notte inoltrata. La parte musicale sarà suddivisa in cinque aree distinte dove si alterneranno complessivamente circa 50 ospiti tra cantanti, gruppi e deejay di cinque generi diversi. Alla Masseria Ospitale di Lecce ci sarà un ospite internazionale: Dave Rowntree, batterista dei Blur, che terrà un dj-set.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here