“L’imaging muscolo-scheletrico, dal sintomo alla terapia”, questo il nome del convegno che si terrà a Monopoli i prossimi 22 (dalle 14.00 alle 20.00) e 23 (dalle 8,30 alle 13.30) aprile presso l’Hotel Vecchio Mulino. Durante la due giorni, organizzata dai responsabili scientifici, i dottori Gianluigi Di Giulio, Ignazio Grattagliano e Fabio Martino, si discuterà di percorsi diagnostici e terapeutici, di spalla dolorosa degenerativa/instabile, di back pain e di anca dolorosa da impigement Fai, insieme ai professionisti tra i più esperti del settore. Il convegno, imperniato sul confronto tra le diverse professionalità mediche che guidano il percorso del paziente (dal medico di famiglia, al radiologo all’ortopedico), è finalizzato all’individuazione di soluzioni ottimali per la salute della persona e per l’equilibrio del sistema sanitario, anche alla luce delle nuove norme prescrittive della Legge Lorenzin. Momento di innovazione e particolare interesse sarà quello della presentazione di una nuova apparecchiatura robotizzata di interventistica, basata sulla navigazione a guida elettromagnetica, ecografica e TAC. Un’apparecchiatura frutto della ricerca della Masmec-Biomed, azienda pugliese particolarmente vivace e impegnata in questo settore, in collaborazione con eccellenze del mondo scientifico nazionale in ambito radiologico ed interventistico muscolo-scheletrico. Il 22 aprile, ad apertura dei lavori, alle ore 14,20, in programma il saluto di Vito Montanaro, direttore generale della Asl Bari.\r\n\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here