\r\n

BARI – Dati catastali, lottizzazioni, toponimi: tutto a portata di mouse. Presentato questa mattina il Sit di Area Vasta metropoli terra di Bari, una piattaforma informatica che consente di consultare liberamente gli strumenti di pianificazione territoriale del Comune di Bari e offre l’accesso a una serie di strati informativi georeferenziati su cartografia.

\r\n

Da oggi sia i tecnici esterni all’amministrazione sia i tecnici comunali potranno svolgere online una serie di operazioni che prima dovevano per forza essere fatte di persona, con lunghe file negli uffici. “Adesso – spiega il dirigente della ripartizione Innovazione tecnologica,  Antonio Cantatore – siamo impegnati nello sviluppo dei servizi online legati alle pratiche dello Sportello edilizio; poi passeremo allo Sportello delle attività produttive. Parallelamente stiamo lavorando su una serie di progetti legati alle smart cities, che ci consentiranno di dotare la città di sensori utili a monitorare ad esempio i flussi di traffico o la circolazione dei bus urbani, con l’obiettivo di rendere la città sempre più efficiente e trasparente. Anche tutti questi dati saranno, quando possibile, aperti a tutti e resi consultabili attraverso il Sit”.

\r\n

Per accedere al sistema basta disporre di un browser connesso ad Internet all’indirizzo http://sit.egov.ba.it/. Si può navigare sia in forma anonima sia autenticata. Disponibile anche una funzione di gradimento con 3 emoticon (le tradizionali faccine) per esprimere un giudizio positivo (emoticon verde), sufficiente (emoticon gialla) o negativo (emoticon rossa).

\r\n

“Teniamo fede ad un impegno preso con la città – ha concluso il sindaco Antonio Decaro che ha illustrato la piattaforma insieme all’assessore Angelo Tomasicchio – per rendere il rapporto dei cittadini con la pubblica amministrazione sempre più semplice ed efficiente. Un altro passo importante sarà rendere telematici i pagamenti dei tributi per attenuare i disagi che puntualmente vivono i cittadini a ridosso delle principali scadenze”.

\r\n\r\n

\r\n

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here