Cabtutela.it
revolution-academy.it

Addio a Vincenzo Matarrese, imprenditore e storico presidente del Bari. E’ morto dopo una lunga malattia, confortato dall’affetto della sua famiglia, di fratelli e nipoti tutti. Aveva da poco festeggiato il settantanovesimo compleanno ed era rientrato a Bari dopo alcune settimane di cure in un ospedale romano.\r\n\r\nAmato e odiato della piazza sportiva, era un presidente tifoso e passionale. Ha regalato ai tifosi biancorossi calciatori da sogno come Edy Bivi, Pietro Maiellaro,  David Platt, ha cresciuto il ribelle Antonio Cassano, ha gioito per i gol di Protti e Tovalieri come di Messina-Galluzzo. Ha visto esplodere a Bari Bonucci e Ranocchia… Sono stati suoi allenatori Maciste Bolchi, Lazaroni, Zibì Boniek, Marco Tardelli, Antonio Conte e Giampiero Ventura, gli ultimi due approdati alla panchina azzurra.\r\n\r\nE’ stato presidente ininterrottamente dal 1983 al 2011, subentrato al fratello Antonio. Poi aveva lasciato ogni incarico. Sotto la sua gestione i biancorossi hanno disputato ben dieci tornei di serie A.\r\n\r\nI funerali\r\n\r\nLa camera ardente sarà allestita dalle 7 alle 11 nella sede del gruppo Matarrese, in via Toscanini a Japigia. Alle 12 i funerali in Cattedrale.\r\n\r\n@waldganger2000\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui